ALBERTO CESA & CANTOVIVO
HANNO UN BAGAGLIO ARTISTICO DI OLTRE DUEMILA CONCERTI

Primi "ambasciatori" all'estero del folk nord-italiano, rispettivamente nel '75 alla KERMESSE INTERNATIONAL DU POP di Rénens, in Svizzera, e nel '77, con ritorno nell'80, al FESTIVAL INTERNAZIONALE VICTOR JARA di Tubingen, in Germania... hanno quindi esportato con un successo crescente il folk italiano nei grandi Festivals di SALISBURGO, IRSEE, VENCE, INNSBRUK, ZURIGO, ST.JEANNE DE MAURIENNE, MONACO, VIENNA, BRUXELLES, STOCCOLMA, BUDAPEST, LUSSEMBURGO, GLASGOW, LIVERPOOL, EDIMBURGO, GATESHEAD, SION, MONTREUX, SAUGUES, HALLEIN, DRANOUTER.... raccogliendo l'entusiasmo di ogni tipo di pubblico: da quello "specializzato" della FÊTE DE LA VIELLE di Anost nel Morvan a quello più naif dei "cinquantamila festanti" (Bunder Zeitung - 8.7.1981) del GÜRTEN di Berna... dagli ascoltatori e dai critici più qualificati d'Europa ( "il gruppo piemontese guidato da Alberto Cesa é stato strabiliante!": Parole Et Musique - Settembre 1987) dei RENCONTRES INTERNATIONALES DES LUTHIERS ET MAITRES SONNEURS di St.Chartier, al "pubblico incantato" (Tribune De Genêve - 26.7.1986) di uno dei più grandi festivals del mondo, il PALEO FESTIVAL DI NYON, dall'accoglienza fantastica ricevuta nel Dicembre del '96 nell'isola di CUBA dove hanno effettuato, ospiti della Città dell'Havana, una indimenticabile serie di concerti ... alla più lunga, e forse divertente, tournée della loro storia, tra PORTOGALLO e SPAGNA, nei mesi di Agosto e Settembre del '98...
Il 1999 è stato dedicato al "venticinquennale di Cantovivo" con apertura dei festeggiamenti in una "due giorni" al Piccolo Regio di Torino ed una serie di concerti ad hoc in Italia e all'estero; la realizzazione di una antologia in doppio CD intitolata "FOLKANNIVERSARIO", il 2000 si è aperto con il "PREMIO ROSA BALISTRERI" consegnato ad Alberto Cesa&Cantovivo dalla Città di Palermo per il lavoro di ricerca e di divulgazione svolto in venticinque anni nel campo della musica popolare, il 2001 è l'anno del lancio del DiscoLibro "I FOGLI VOLANTI di Alberto Cesa" pubblicato da "il manifesto", il 2002 è segnato dall'organizzazione curata da Alberto Cesa del primo "Pop Festival" di Torino, con la presenza di alcuni tra i più noti artisti italiani, il 2003/4 sono stati due anni di rinnovamento del repertorio, dei musicisti, puntando quasi esclusivamente sul versante del canto sociale e di protesta che hanno portato Cesa e il Cantovivo ad alcune importanti partecipazioni discografiche (v. discografia)
Il 2005  è segnato da un ritorno ad atmosfere più  tradizionali (vedi il cd “Chançons à rire”)  e da una dedica (con tour concertistico e cd patrocinato dall’ANPI Nazionale) al Sessantennale della Liberazione

HANNO ATTRAVERSATO TUTTI I LUOGHI DELLA MUSICA
dal leggendario FOLK STUDIO romano di Giancarlo Cesaroni al più prestigioso centro mondiale di documentazione di cultura popolare e di base, l'ISTITUTO ERNESTO DE MARTINO, dai CONSERVATORI ai PALASPORT, dall'Auditorium dell' ALTA SCUOLA TEDESCA PER DIRETTORI D'ORCHESTRA allo STADIO OLIMPICO DI MONACO DI BAVIERA, dal PALATRUSSARDI di Milano all' AUDITORIUM DELL'OPERA di STOCCOLMA, dal TEATRO DELLA LIMONAIA di Sesto Fiorentino all'antico TEATRO DELL'OPERA DI BILBAO, dalle feste paesane alle grandi rassegne italiane di respiro nazionale e internazionale, come il "mitico" CANTE' J'EUV delle Langhe, il FESTIVAL DI MONSANO delle Marche, il FESTIVAL DI NAPOLI-SOMMA VESUVIANA, il FOLKEST del Friuli (tre edizioni), la FOLKERMESSE di Casale Monferrato (due edizioni), i SUONI NELLA VALLE della Val Trompia, LU CIANTO-VIOL di Becetto-Sampeyre , fulcro della cultura occitana del Piemonte (due edizioni), il FESTIVAL DI VENEZIA-MESTRE (due edizioni), il BERGOLO-CANTABERGOLO-CANTAR MAGGIO dell' Alta Langa (tre edizioni), il PRIAMAR di Savona, la rassegna internazionale di musica antica TASTAR DE CORDA (due edizioni), il Festival Internazionale dei cantastorie IL CANTAMILLE, le stagioni concertistiche di RIMINI, ROMA, LATINA, CATANZARO e altre innumerevoli città del Centro e del Sud italiano... il CANTAVALLI delle aree occitane del Pinerolese (tre edizioni), la RASSEGNA INTERNAZIONALE DI CANTO POPOLARE di Padova (due edizioni), il DAGLI APPENNINI ALL'IRLANDA di Ravenna, il MENESTRELLI D'ITALIA di Grugliasco-Torino, la rassegna MUSIQUES D'OCCIDENT di Aosta, il FESTIVAL DI CHIOGGIA, il FESTIVAL DELLE TERRE di Pesaro e Urbino, il MONDIALFOLK di Palermo, la GIORNATA MONDIALE DELLA MUSICA di Firenze...

 

 
 
Info:
cantovivo@cantovivo.com - ita.cesa@immagina.net
+39 3358006846 / +39 3472777515

Domenica 16 Dicembre 2018