Cantovivo è anche
una associazione culturale
con cui ha realizzato:

sotto la direzione di Alberto Cesa

EVENTI E RASSEGNE come:

PREMIO CHICO MENDES - una canzone per la Terra (un concorso nazionale con il sostegno editoriale del quotidiano La Stampa di Torino), di cui ha curato anche una pubblicazione discografica

MENESTRELLI D’ITALIA - la prima rassegna delle musiche popolari italiane svoltasi a Grugliasco Torinese con la collaborazione di Hiroshima Mon Amour,

CESARONI DAY- memorial-folk dedicato al leggendario Giancarlo Cesaroni del FolkStudio di Roma con cui Cantovivo pubblicò nel 1997, distribuito dalla rivista Avvenimenti, il CD Collage,

BALLONSANFAN - una rassegna di combat-folk e di balli popolari che, facendo il verso all ‘allons enfants dei rivoluzionari francesi, ha reinventato un modo allegro di riflettere con la musica

TORINO P.O.P. FESTIVAL - rassegna di folk e dintorni che Alberto Cesa cura da alcuni anni per la Circoscrizione 2 di Torino

PRODUZIONI DISCOGRAFICHE DI RICERCA
per rappresentare i grandi filoni della tradizione musicale popolare affiancando alle abituali realizzazioni discografiche del gruppo pubblicazioni affidate ad altri artisti particolarmente rappresentativi dell’argomento di volta in volta trattato
oggi sono raccolte nella collana
I DISCHI DEL CANTOVIVO / DOCUMENTI DI MUSICA POPOLARE

1984 - TERESA LANFRANCO canti e racconti da Villanova d’Asti
1986 - L’ANNO CANTATO testimonianze del calendario contadino
1999 - STRUMENTI E VOCI DEL PIEMONTE esempi di passaggio dalle registrazioni originali alla riproposta del Cantovivo
2000 - O NOBIL CAVALIERE - esempi di ballate in Piemonte, dal medioevo ad oggi, interpretati da Donata Pinti

ALBERTO CESA   ha inoltre curato la produzione artistica di

1995 - I VERZASC’A I E’ BOI SGENT documenti di musica popolare ticinese editi dall’ACP della Valle Verzasca, associazione di ricerca oltre che Scuola di Musica Popolare di rilievo europeo, dove Alberto Cesa ha insegnato, insieme ai migliori folk singer svizzeri, francesi e italiani, canto e ghironda dall’88 al 96.
Il CD ha conquistato la prestigiosa SELECTION SUISSE RADIO INTERNATIONAL ‘95

2001 - OHI CHE BELA FESTA canti e musiche della tradizione francoprovenzale ed europea eseguiti dal gruppo Li Barmenk, una interessantissima formazione di giovani delle Valli di Lanzo, per la Rivista SCENARI

















 
Info:
cantovivo@cantovivo.com - ita.cesa@immagina.net
+39 3358006846 / +39 3472777515

Domenica 16 Dicembre 2018